Scegliere un Kilim - i Kilim di Dario Valcarenghi Via Filippo Corridoni, 6 - 20122 Milano. Tel. +39 0259901811

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:


SCEGLIERE UN KILIM



Ci sono kilim riferendomi ai quali a volte uso il termine "opera d'arte". Non è un termine del tutto improprio se qualità, valori estetici e anzianità consentono a un kilim di elevarsi da opera di artigianato ad opera d'arte.

Questo termine  però diventa improprio se riferito ai kilim anatolici tradizionali antichi per tutto quello che ho scritto finora e che propongo in sintesi:
- In nessun caso è possibile riconoscere nel kilim anatolico tradizionale antico una forma d'arte, perchè l'arte come ricerca conscia e individuale, appartiene di diritto al tempo storico ed è quindi sottoposta a una continua evoluzione.
Il kilim anatolico tradizionale antico invece, come unica eccezione, rientra nel tempo mitico che le donne anatoliche, nel corso delle generazioni, hanno silenziosamente protetto dal movimento dell'effimero. Quindi è un'opera mitica in quanto deposito di memoria stratificata in millenni, è antropologia, filosofia, filologia, religione e politica.-

Il filosofo Umberto Galimberti ha scritto sui kilim (in risposta a una mia lettera su D La Repubblica "Le trame delle Donne") ".....misteriosa orchestrazione di messaggi in codice, di alfabeti dimenticati , di simboli trascurati eppure fondanti quella cultura universale, da cui l'Occidente si è separato per affermare il primato della storia sulla natura, anzi della sua storia su quella primordiale cultura che concepisce la vita come unione degli opposti : la trama e l'ordito, il maschio e la femmina, il cielo e la terra, la vita e la morte.....".



Suggerimenti a una collezione

Quando una collezione vorrà orientarsi maggiormente verso il valore simbolico rappresentato da queste opere e dal loro significato, pur  nella considerazione di altri o personali  valori estetici di riferimento, allora nasceranno  collezioni di kilim davvero importanti.
Importanti non solo economicamente, ma anche culturalmente perché in sintonia con i tempi che stanno cambiando e sui quali avranno forse un ruolo simbolico inatteso.
Tempi a cui questi kilim appartengono da sempre e Tempi sui quali forse si ergeranno ancora  a "bandiera", ...forse a propiziare altro futuro.

Suggerimenti a una casa


Che un kilim si calpesti o su cui consapevolmente si inceda, non esiste in ambito domestico alcun altro" accessorio" che possa maggiormente valorizzare (o svalutare) l'ambiente in cui viene proposto. Ciò è dovuto essenzialmente al fatto che la tessitura piana del kilim riflette la luce , anziché assorbirla come per il tappeto annodato,  caratterizzandone perciò e maggiormente la sua presenza .

Una parte non secondaria della mia attività consiste quindi nel recarmi presso una persona interessata con L' Ipad, dove sono fotografati i miei kilim divisi per categorie (misure, prezzi, epoca, ecc.). Sarà così possibile valutare un eventuale interesse anche  per una scelta adatta all'ambientamento, senza alcun impegno.

Nel caso in cui lo spazio da utilizzare si trovasse a grande distanza da Milano, sarei disponibile ad esaminare alcune immagini dell'ambiente e quindi a proporre una scelta di kilim bene inseribili in quel contesto.  La persona interessata - in questo caso - potrà orientare la mia selezione  segnalandomi i kilim preferiti fra quelli fotografati sul sito internet.



 

valcarenghikilim@gmail.com
Per appuntamento: Via Filippo Corridoni, 6 - 20122 - Milano Tel. +39 02 59 90 18 11 - P. IVA 04949580155
Il contenuto di questo sito e coperto da copyright, è vietata la riproduzione cli immagini e testi senza il consenso esplicito dell'autore.

Torna ai contenuti | Torna al menu